Epoca Imperiale - Parte V - Circeo - Storia e Leggenda

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Epoca Imperiale - Parte V

L'Impero Romano, formatosi nell'età di Ottaviano Augusto, ebbe una lunga durata, circa 500 anni, dal I al V secolo d.Cr. Poi, nel V secolo il grande Stato dacadde e si dissolse, dapprima dividendosi in due parti, occidentale e orientale, infine smembrandosi in molte regioni separate. A provocare la decadenza e la fine dell'Impero Romano concorsero diverse cause: povertà e spopolamento, l'anarchia militare e le invasioni barbariche.


Evidenziate in ROSSO le pagine disponibili

ROMA E CIRCEI

EUROPA

VICINO ORIENTE

284

  • Presa di potere di Diocleziano e inizio convenzionale del Tardo Impero Romano (284)

284

  • Vittorie di Costanzo sui Germani (298)

284

300

300

  • I Franchi occupano la Zeelandia (300)

  • Campagne di Costantino contro Franchi e Alamanni (306)

  • Amimissione dei Sarmati e dei Vandali entro l'impero (334)

  • Invasione della Gallia dei Franchi e degli Alamanni (352)

300

400

  • Alarico e il sacco di Roma (410)

  • Distruzione di Circei da parte delle truppe barbariche di Alarico (410)

  • Genserico e il sacco di Roma (455)

  • Probabile invasione barbarica nel territorio (455)

  • Burgundi e Svevi e il III sacco di Roma (472)

  • Fine di Circei

  • Fine dell'Impero Romano d'Occidente (476)



400

  • I Vandali passano dalla Spagna in Africa (429)

  • Fondazione della dinastia merovingia (431)

  • Attila re degli Unni (444)

  • Attila affrontato da Leone Magno (452)

  • Gli Slavi invadono i Balcani (517)



400

  • Concilio ecumenico di Efeso (431)

19 aprile 2013 | agg.4

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu