Torre Moresca - Circeo - Storia e Leggenda

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Torre Moresca

Torri Costiere
1691
2015
Anno di costruzione:
1563 ca.
distrutta nel 1809
Committente:
Papa Pio IV (1559-1565)
Progetto: capomastro
Bernardino da Udine (?)

Storia della torre

Torre Moresca, detta anche Falconara, Concolino o Torre di Bella Vista.

Situata alla base del Promontorio su uno sperone roccioso a notevole altezza. La torre fu distrutta nel 1809 mentre fu abbandonata dalla guarnigione nel tentativo di soccorrere le altri torri in difficoltà, oggi ne rimane solo la base. Nel 1593 la guarnigione della torre fu accusata di connivenza con i briganti.

1809
- Nel mese di maggio del 1809 una Fregata e una Corvetta Inglesi, che da due giorni bordeggiavano intorno al Monte Circeo, si ancorarono nella direzione della torre Cervia e per mezzo di quattro Lance sbarcarono su quei scogli circa ottanta marinai incursori. Gli Inglesi di diressero verso la torre e chiamando per nome il caporale, un Palermitano, forse a loro già conosciuto, e ne domandarono l'entrata. Il caporale acconsenti' alla richiesta, ed asserendo ai suoi compagni d'arme di essere di fronte a gente amica, ordinò che si gettasse il ponte e si aprisse la porta: in tal modo la torre fu presa. Il caporale di torre Cervia condusse poi i nemici all'altra torre Fico, dove giunti di notte chiamarono il capo di essa Camillo Collarullo, onde gli aprisse le porte. Collarullo benchè ascoltasse e riconoscesse la voce degli uomini addetti all'altra torre vicina, pur tuttavia, sentendo un qualche mormorio di lingua straniera, si astenne per poco di acconsentire alla richiesta: ma gli Inglesi avevano già formato una scala, ed ascesi sulla piazza d'arme assalirono e catturarono la torre. Torre Moresca verso le 23 di quello stesso giorno la torre fu fatta saltare, seguì poco dopo la stessa sorte torre Cervia e similmente torre Moresca che gli Inglesi avevano preso senza difficoltà per essere stata abbandonata dalla sua guarnigione corsa a soccorso delle altre torri.... (Giuseppe Capponi)".

14 Luglio 2012 | agg.0 in lavorazione

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu