Caduti della Prima Guerra Mondiale - Circeo - Storia e Leggenda

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Caduti della Prima Guerra Mondiale

L'Italia entrò in guerra il 24 maggio 1915. Nel primo conflitto mondiale il prezzo pagato dall'Italia fu altissimo. I giovani di San Felice Circeo contribuirono anch'essi allo sforzo bellico e almeno 18 di loro persero la vita.  La lapide commemorativa recentemente restaurata, tuttavia, non comprende putroppo tutti i nominativi ed è necessaria, quanto prima, una ricerca approfondita presso i registri del Ministero della Difesa. I resti mortali dei Caduti riposano dal 1927 nella Chiesetta della Madonnella presso il centro storico.

Caduti della Prima Guerra Mondiale

Lapide posta sulla facciata della ex sede comunale,  Centro Storico

Chiesetta della Madonnella

Elmetto italiano della Prima Guerra Mondiale

Vicende dei Militari Caduti


COLARULLI Luigi  (Toto) di  FrancescoSottotenente

Sottotenente del 96° reggimento fanteria, nato il 2 gennaio 1891 a Roma, morto il 14 maggio 1917 sulla quota 383 (Plava) per le ferite riportate in combattimento.


PETRUCCI Raimondo di Cesare - Caporale

Caporale del 2° reggimento fanteria, nato il 24 ottobre 1897 a San Felice Circeo, disperso il 28 gennaio 1918 sul Col del Rosso in combattimento.


CAPPONI Giuseppe [1]


CAPPONI Luigi di Giovanni

Soldato del 131° reggimento fanteria, nato il 19 ottobre 1887 a San Felice Circeo, morto il 4 novembre 1916 a Opacchisella, per le ferite riportate in combattimento.


CAVALIERI Flavio di Felice

Soldato del 19° reggimento fanteria, nato il 12 febbraio 1895 a San Felice Circeo, morto il 16 agosto 1916 sul Monte San Michele, per le ferite riportate in combattimento.


CAVALIERI Gaetano di Luigi

Soldato del 280° reggimento fanteria, nato il 9 giugno 1897 a San Felice Circeo, morto il 21 novembre 1918 a Modena, per malattia.


CECCARELLI Giuseppe [1]


CERASOLI Giovanni di Tommaso [1]

Soldato del 59° reggimento fanteria, nato il 5 gennaio 1890 a San Felice Circeo, morto il 23 marzo 1916 a San Felice Circeo.


CERASOLI Nicola Carmine di Rocco [2]

Soldato del 218° battaglione milizia territoriale, nato il 15 gennaio 1876 a San Felice Circeo, morto il 20 febbraio 1917 a San Felice Circeo, per malattia.


CIANI Olimpio Carlo 
(Luigi) di Rocco

Soldato del 65° reggimento fanteria, nato il 6 aprile 1893 a San Felice Circeo, morto il 12 giugno 1916 in Val Canaglia, per le ferite riportate in combattimento.


DI COSIMO Annibale di Lorenzo

Soldato del 214° reggimento fanteria, nato il 27 novembre 1896 a San Felice Circeo, disperso il 6 settembre 1917 sul Monte San Gabriele,  in combattimento.


DI COSIMO Francesco di Vincenzo

Soldato del 248° reggimento fanteria, nato il 2 novembre 1898 a San Felice Circeo, disperso il 5 settembre 1917 sul Monte Santo, in combattimento.


DI PROSPERO Salvatore di Vincenzo

Soldato del 7° reggimento fanteria, nato il 19 gennaio 1895 a San Felice Circeo, morto il 18 dicembre 1917 a Val Cesilla (Monte Pertica), in combattimento.


EGIDI Luigi
di Filippo

Soldato del 228° reggimento fanteria, nato il 28 ottobre 1896 a San Felice Circeo, morto il 25 ottobre 1916 a Cormons nell'ospedale di guerra n.11 per le ferite riportate in combattimento.


LANZUISI Ermanno di Gioacchino

Soldato del 85° reggimento fanteria, nato il 7 giugno 1895 a San Felice Circeo, morto il 4 maggio 1918 in prigionia per malattia.


LUCCI Bonanno di Lorenzo

Soldato del 242° reggimento fanteria, nato il 14 gennaio 1894 a San Felice Circeo, morto il 30 agosto 1917 sull'Altopiano di Bainsizza per le ferite riportate in combattimento.


LUCCI Carlo di Tommaso [2]

Soldato del 121° reggimento fanteria, nato nel 1883 a San Felice Circeo, morto il 12 ottobre 1918 nell'ospedale da campo n.127 per malattia.


PERNA Evangelista di Filippo (Medaglia al Valore)

Soldato del 2° reggimento bersaglieri, nato l'8 maggio 1889 a San Felice Circeo, morto il 17 aprile 1917 a Slatenik (Slovenia), per le ferite riportate in combattimento.


PETRUCCI Loreto
di Domenicantonio

Soldato del 12° reggimento bersaglieri, nato il 10 dicembre 1898 a San Felice Circeo, morto il 28 agosto 1917 nell'ospedale campo n.104 , per le ferite riportate in combattimento.


ROSSI Domenico di Giacinto

Soldato del 22° reggimento fanteria, nato il 15 ottobre 1893 a San Felice Circeo, disperso il 21 luglio 1915 sul Col di Lana, in combattimento.


1. Capponi Giuseppe, Ceccarelli Giuseppe, Cerasoli Giovanni sono nominati fra i caduti della Prima Guerra Mondaliale nel libro di Tommaso Lanzuisi "il Circeo nella leggenda e nella storia", ma non risultano elencati nella lapide murata sulla facciata della vecchia sede comunale. Il soldato Ciani Olimpio è nominato, in detto testo, come Ciani Luigi.

2. Nominativi aggiunti dall'autore del sito circei.it, non inclusi nella lapide commemorativa.

Fonte: Ministero della Difesa - 
Commissariato Generale Onoranze Caduti
22 giugno 2015 | agg.2

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu