Le origini del nome Circeo - Circeo - Storia e Leggenda

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le origini del nome Circeo

Storia

L'antico nome del Promontorio, secondo la leggenda e da Varrone, potrebbe essere stato EEA (oppure Aeea, Aiaia, Aiaie). La località venne poi chiamata juga Circea da Silio (Silio lib.8), Circoeum jugum da Virgilio (Eneide VII v.399) e Circoeum Promontorium da Tolomeo (Geografia Universale lb.3 c.1).

Al di là di ogni leggenda o di qualunque altra interpretazione di fantasia la testimonianza più antica che attesta, per la prima volta, il nome del Promontorio è il Periplo dello Pseudo-Skylax, cha attorno al IV secolo prima di Cristo lo identifica con il nome di Kirkaion e lo descrive come il luogo dov'e' venerato un monumento dedicato al Elpenore.

Ecco un breve riassunto di quanto ricavato dagli antichi testi e delle iscrizioni marmoree:

Nome Latino-Romano e aggettivi

Fonte

Circoeum Promontorium

Tolomeo

juga Circea

Silio

jugum Circoeum

Virgilio

Circei

Letteratura Latina ed iscrizioni

Circeii

Letteratura Latina

Circaei

Cicerone

Cercei

 

Cerceii

Livio, Plinio, Cicerone

Circeus Circaeus Circeius Circeum Circaeum Circejus Circem ...

L'etimologia proposta da V. Berard corrisponde a "nesos Kirkes" (isola di Circe) che sarebbe l'esatta traduzione del nome semitico ai-aie (isola della sparviera) ovvero Aiaia e quindi Eea.

Il Lanzuisi sostiene che se confrontiamo la lista degli antichi Albenses tramandatasi da Plinio troviamo il nome Querquetulani, abitanti del colle Querquetal, che poi verrà chiamato Celio, (Querquetal significa ricco di querce), possiamo applicare lo stesso criterio per Circei (Cercei) che potrebbe derivare dall'aggettivo querceus che palatizzato dalla prima qu della lingua Volsca e l'allungamento della "e" equivarrebbe a "Monte, luogo ricco di querce".

La radice e la forma del nome Circeo ha forma e radice prettamente latine (circus, quercus), o greco-latine (Kirke, Kirkos, kirkoo, kirkinos, kyklos, kikleuo), termini cha hanno in comune un sigficato affine con l'idea del movimento circolare. (in latino circus, circum, circiter…) forse per il caratteristico flusso dei venti che "circola" in senso rotatorio attorno alla vetta del monte.

La derivazione del nome associato alla "presenza" della Maga Circe, per quanto suggestivo, e' improbabile. La leggenda sembra essere stata confusa dagli antichi navigatori greci, che recandosi verso le terre etrusche, trovarono singolare la somiglianza del nome del Circoeum Promontorium con in nome della maga Circe (Kirke) delle loro epopee.

agg.3 06.05.2008
agg.4 16.03.2012

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu