Dall'Impero Romano al Medioevo - Circeo - Storia e Leggenda

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dall'Impero Romano al Medioevo

Dalla caduta dell'Impero Romano d'Occidente all'anno Mille gli atti storici riguardanti il Circeo sono assai scarsi o frammentari. L'Agro Pontino giaceva sommerso da malsani acquitrini e la Via Appia, principale arteria stradale della zona, cadde in stato d'abbandono per la scarsa manutenzione. Senza dubbio il Circeo risentì pesantemente delle invasioni barbariche che investirono la penisola italiana di quel periodo, ma furono, molto probabilmente, le incursioni dei Saraceni, giunti verso l'inizio del IX secolo, a causare i guasti più pesanti. La popolazione circeiense si era quindi ridotta a pochi elementi i quali vivendo di stenti, non rimaneva che rifugiarsi sulla vetta del monte o nelle numerose cisterne romane adibite a rifugio in caso di pericolo. In sintesi il Circeo faceva parte del Ducato Romano e per quasi tutto il corso della storia allo Stato della Chiesa.

Pagina precedente:Fine di Circei
Pagina successiva:
La Rocca Circeia affidata al nobile Darferio
Pagina correlata:Iscrizioni Romane

30 giugno 2015 | agg.0 (in lavorazione)

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu