Costruzione di un nuovo cimitero - Circeo - Storia e Leggenda

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Costruzione di un nuovo cimitero

Storia

Nell'anno 1842 si verifico l'emergenza della custodia dei defunti al centro storico. La vecchia chiesa di Santa Maria del Carmine venne abbandonato dai custodi, la Confraternita del Suffragio, e sovente i miasmi dei corpi provenienti dalle tombe provvisorie, cagionò non poco disagio alla popolazione locale, tanto che il principe Poniatowsky decisie di costruire un nuovo cimitero in località 'La Croce'. Il progetto, tuttavia, non potè essere immediatamente attuato poichè la contrada era di proprità Reverenda Camera Apostolica.
Successivamente, grazie alla disponibilità del cardianale Antonio Tosti
, pro-tesoriere, si incominciarono i lavori i quali  termineranno nel 9 dicembre 1855, con la benedizione del monsignor Bedini, vescovo della Diocesi di Terracina, Priverno e Sezze.


25 gennaio 2013 | agg.1

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu