1830 - Circeo - Storia e Leggenda

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

1830

Nell'anno 1830 si ricorda la visita al Circeo dell'ambasciatore di Austria presso la Santa Sede, il quale pernottò nel palazzo Camerale per trattenersi qualche giorno, in visita ai vari siti archeologici della zona.

Pochi mesi dopo vi si trasferì Priscilla Fane, contessa del Westmorland, onde ristabilire in quest'aria la malsana sua salute, e cavalcando continuamente in varie ore del giorno, cadde una volta da cavallo; motivo che la indusse a doversi allontanare da questao luogo.

Vi si trattenne in seguito anche il nobile inglese Henry Gaulter, e così lo pratticarono altri gentiluomini di esetere nazioni.

Nel mese di aprile dell'anno 1830, ritrovandosi il Duca Braschi per assistere alla merca del suo bestiame nella tenuta e Selva possedeva nel territorio Pontino, unitamente ai Principi Ruspoli, Borghesi, Rospigliosi e Torlonia, nobili romani risolverono dare una sfuggita di poche ore al Promontorio Circeo. [...]

Principe D. Michele di Portogallo, 1834 e 1836



9 Settembre 2012 | agg.0 [in lavorazione]

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu