Il Tesoriere Generale sospende lo stipendio al precettore della Scuola Comunale - Circeo - Storia e Leggenda

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Tesoriere Generale sospende lo stipendio al precettore della Scuola Comunale

Storia

Nell’anno 1825 il Tesorierato Generale sospese di pagare gli annuali venti scudi al pubblico precettore dei fanciulli della scuola comunale di San Felice, asserendo di non voler più favorire i Sanfeliciani in quanto il pagamento degli impiegati era competenza dell Comune e non della Reverenda Camera Apostolica. Per questo oggetto si conserva nell’Archivio Comunale di San Felice un carteggio avuto luogo tra il priore locale, e i vari rappresentanti della R.C.A.

Num. 12. - Ill.mo Signore - Sua Ecc.nza Ri.a Mon-
sig. Tesoriere Generale con suo rispettato dispaccio dei
,, 18 febbraro prossimo passato mi significa, che Monsi-
,, gnor Delegato Apostolico di Prosinone in seguito delle i-
,, stanze promosse al S. Padre dal Sacerdote D. Giuseppe
,, Calisi per ottenere gli annui scudi venti, che riceveva dal-
,, la R. C. A. come Maestro di scuola avendone interpel-
„ lato codesta Comune adducesse questa, che il detto peso
,, da antico tempo unitamente ancora a quello del Predi-
,, catare fosse a carico della stessa R. Camera in compen-
,, so delle erbe provenienti dai terreni denominato pascipa-
,, scolo nel Quarto Comunale, già incamerati, che prima
,, di detta epoca si godevano dalla Comune , e si affìttava-
„ no circa scudi cinquanta. Essendosi ora con approvazione
,, della Santità di Nostro Signore stabilito al Maestro di
,, Scuola in S. Felice l'annuo assegno di scudi  44,  da
„ pagarsi per una rata di scudi 24 dalla Comune suddet-
,, ta, e per la residuai rata di scudi 20 provvisoriamen-
,, te dalla R. C,; volendo il lodato   Monsignor   Tesoriere
,,  Generale mandare stabilmente ad effetto questa Sovrana
,, determinazione , esigge una prova legale mediante qual-
,, che atto, che anticamente possa aver avuto effetto tra co-
,, desta  Comune, e la R. C. del peso di cui la Camera
,, stessa si dice onerata per I' incameratone  degli anti-
„ chi diritti sul  quarto   Comunale,   e   della corrisposta,
„ che,   se ciò è, ritraeva nella   somma  dei citati se. .50.
„ Essendo la pubblica istruzione un  oggetto  di partico-
., lar vantaggio   a   codesta popolazione,  interesso  V.   S.
„ Mima a farmi tenere al più presto possibile  il docu-
„ mento   anzidetto,  onde possa   rimetterlo   alla  prefata
,, Eccellenza  Sua per le  opportune  risoluzioni - In tale
,, attenzione con sensi di vera stima mi pregio  segnar-
„ mi - Di V.  S. lllma.   Terracina 16   Marzo   1826. -
,, Dumo Obbmo  Servo vero - Felice Capponi Rincontro

„ di Camera.

Num. 12. - S. Felice li 22 Marzo 1826 - Al Signor
,, Rincontro   Camerale   in   Terracina - In   evasione   alla
,, sua detti 16 corrente  sulla richiesta di un qualche atto
,, legale, che potesse in qualche parte contestare il diritto,
,, che per lo  passato potesse   avere  questa  Comunità di
„ S. Felice  sul quarto ,   cosi   detto   Comunale il prodotto
„ del quale fosse a disposizione di questa  Comunità, ho
,, trovato fra le pochissime  carte restate  dopo  I' invasio-
,, ne Francese un Istromento di Affitto fatto l'Anno 1753
,, dalli  Officiali e Priori   Comunali,   ed un tal  Antonio
,, Felice dì questa medesima   Terra approvato  in  allora
,, dal Barone prò  tempore il fu  Eminentissimo   Corsini,
,, come ora se ne implorerebbe   I' approvazione   dal  buon
,,  Governo,   così  le   compiego   copia   autentica tanto  del
,, detto  contratto ,  quanto  della lettera di approvazione, e
,, con essa I' offerta relativa,   affinchè si compiaccia umi-
,, liarla a Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Te-
,, soriere Generale con una valevole sua informazione, on-
,, de questo pubblico   Maestro  di   Scuola  venghi vieppiù
,, animato all'esercizio di Precettore  a vantaggio  di que-
,, sta crescente  Gioventù,  bisognosa di educazione politi-
,, ca,   e morale, che non puole andare essente  dalla buo-
,, na letteratura.  Intanto  con  stima ec.   Tanto  ec. Di V,
,, S. Ill.ma - II Priore  Comunale  ec... „

7 dicembre 2012 | agg.1

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu